Home Avvisi I.M.U. - Imposta Municipale Unica

I.M.U. - Imposta Municipale Unica

ALIQUOTA IMU 2016 DELIBERA C.C. 24/2016

AVVISO PAGAMENTO IMU 2016

 

 CALCOLO IMU 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

IMU - Imposta Municipale Unica

 

L’istituzione dell’imposta municipale propria è anticipata, in via sperimentale, a decorrere dall’anno 2012, ed è applicata in tutti i comuni del territorio nazionale fino al 2014 in base agli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23, in quanto compatibili, ed alle disposizioni che seguono. Conseguentemente l’applicazione a regime dell’imposta municipale propria è fissata al 2015.

 

Riferimenti normativi

 

 

Chi deve pagare l'IMU

 

L'imposta municipale propria è dovuta in caso di possesso di immobili di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, ivi comprese l’abitazione principale e le pertinenze della stessa.

 

Per abitazione principale si intende l’immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore dimora abitualmente e risiede anagraficamente.

 

Per pertinenze dell’abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo.

 


Aliquote e versamenti 2013

 

Aliquote IMU per l'anno 2013
L'acconto 2013 dovrĂ  essere versato tenendo conto delle seguenti aliquote e detrazioni di base stabilite con delibera 09 del 29/4/2013:

 

- Aliquota ordinaria: 1,06%

 

- Aliquota abitazione principale e relative pertinenze: 0,60% (Detrazione per abitazione principale: € 200,00, ulteriore detrazione pari a € 50,00 per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni dimorante e residente nell'abitazione)

 

- Aliquota immobili categoria D: 1,06% (0,76 allo Stato, 0,30 al Comune)

 

I versamenti si effettuano in 2 rate scadenti rispettivamente il 16 giugno e il 16 dicembre oppure in una unica soluzione entro il 16 giugno.

 

L'importo della rata può variare in base alle aliquote deliberate dal Comune.

 

Considerando che il 16 giugno è domenica, le scadenze effettive sono: 17 giugno e 16 dicembre.

 

ModalitĂ 

 

Il versamento dell’imposta, in deroga all’articolo 52 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, è effettuato secondo le disposizioni di cui all’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, con le modalità stabilite con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate," il versamento si effettua esclusivamente con il modello F24".

 

 

 

Abitazione principale

 

Aliquota 2013: 0.60%

 

Detrazioni:

 

  • Detrazione fissa di € 200,00;
  • Detrazione di € 50,00 per figlio (fino ad un tetto massimo di detrazioni di € 400,00) residente nella stessa abitazione di etĂ  non superiore a 26.

 

Per poter godere dell’aliquota ridotta e delle detrazioni è indispensabile che il contribuente e il suo nucleo familiare abbiano:

 

  1. Dimora abituale e residenza anagrafica presso l’abitazione principale
  2. Deve trattarsi di un’unica unità catastale, infatti in presenza di due o più unità (più di un subalterno) se pur attigue la principale può essere solo una.
  3. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile.

 

Pertinenze: Potrà essere tassata con le stesse aliquote dell’abitazione principale solo una pertinenza per categoria. Quindi una per ogni eventuale categoria catastale quali magazzini, box, tettoie etc…. (ad esempio se come pertinenze si hanno n. 2 box, si potrà beneficiare dell’aliquota di abitazione principale solo per uno dei due. Per il secondo si dovrà effettuare il calcolo relativo alle aliquote previste per gli immobili diversi dalle case).

 

 

 

 

 

Immobili Diversi

 


Aliquota 2013: 1,06%

 

Dal 2013 è stata eliminata la riserva statale e quindi l'imposta è tutta destinata ai Comuni con eccezione degli immobili appartenenti al Gruppo D dove l'imposta è invece riservata per intero allo Stato con aliquota stabilita al 7,6 per mille.

 

Comunque su questa tipologia di immobili (esclusi i Fabbricati Rurali strumentali), i Comuni possono solo aumentare l'aliquota riservando a sè la maggior imposta fino ad un massimo del 3 per mille (per un totale imposta di massimo 10,6 per mille).

 

Per i fabbricati rurali strumentali appartenenti al Gruppo D l’aliquota è stabilita al 2 per mille destinata solo allo Stato.

 

CAT. CATASTALE

TIPOLOGIA

CRITERI DI CALCOLO IMU

Destinatari 2013

A/1, A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7, A/8, A/9, A/11

Abitazioni di vario genere

RC*1,05*160/100*aliquota

Comune

A/10

Uffici

RC*1,05*80/100*aliquota

Comune

da B/1 a B/8

Collegi, scuole, caserme, ospedali pubblici, progioni

RC*1,05*140/100*aliquota

Comune

C/1

Negozi

RC*1,05*55/100*aliquota

Comune

C/2, C/6, C/7

Box auto e garage, magazzini, tettoie non pertinenziali ad abitazioni principali

RC*1,05*160/100*aliquota

Comune

C/3, C/4, C/5

Laboratori artigiani, palestre e stabilimenti balneari e termali senza fini di lucro

RC*1,05*140/100*aliquota

Comune

D/1, D/2, D/3, D/4, D/6, D/7, D/8, D/9, D/10

Capannoni industriali, fabbriche, centri commerciali, alberghi, teatri, cinema, ospedali privati, palestre e stabilimenti balneari e termali con fini di lucro, compresi i fabbricati rurali strumentali(*)

Dal 2013:
RC*1,05*65/100*aliquota Anno 2012:
RC*1,05*60/100*aliquota

Stato (+Comune)

D/5

Istituti di credito, cambio e assicurazioni

RC*1,05*80/100*aliquota

Stato

 

Terreni agricoli

RD*1,25*135/100*aliquota

 

Terreni agricoli condotti da coltivatori diretti o da imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

RD*1,25*110/100*aliquota (**)

Comune

 

Aree fabbricabili (in questa tipologia rientrano anche i fabbricati collabenti (Cat F2). Vedi Sentenza Corte di Cassazione n. 5166/2013

Valore di mercato al 1° di gennaio di ogni anno/100*aliquota

Comune

 

RC = Rendita catastale
RD = Reddito domenicale (solo per i terreni)

 

(*) Entro il 30 Novembre 2012 dovevano iscriversi al catasto fabbricati, se ancora non lo fossero

 

(**) 110 per imprenditori agricoli professionali e coltivatori diretti
In questo caso è anche prevista l'agevolazione sull'imposta secondo i seguenti scaglioni:
nessuna imposta fino a € 6.000;
riduzione del 70% dell’imposta per valori oltre € 6.000 fino a € 15.500;
riduzione del 50% dell’imposta per valori oltre € 15.500 fino a € 25.500;
riduzione del 25% dell’imposta per valori oltre € 25.500 fino a € 32.000

 

IMU - Codici Tributo IMU per Modello F24

 

I Codici Tributo dell'IMU sono i seguenti:

 

  • 3912 abitazione principale e relative pertinenze (destinatario il Comune)
  • 3913 fabbricati rurali ad uso strumentale (destinatario il Comune)
  • 3914 terreni (destinatario il Comune)
  • 3916 aree fabbricabili (destinatario il Comune)
  • 3918 altri fabbricati (destinatario il Comune)
  • 3923 interessi da accertamento (destinatario il Comune)
  • 3924 sanzioni da accertamento (destinatario il Comune)

 

Nuovi Codici Tributo IMU istituiti con la Risoluzione 33/E del 21/05/2013 dall'Agenzia delle Entrate

 

  • 3925 denominato “IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso
    produttivo classificati nel gruppo catastale D – STATO” (aliquota fissa 0,76%)
  • 3930 denominato “IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso
    produttivo classificati nel gruppo catastale D – INCREMENTO COMUNE” (aliquota 0,30%)

 

Si ricorda che il codice catastale del Comune Motta San Giovanni, da utilizzare per il pagamento IMU è F779.

 

Per ulteriori chiarimenti contattare l’Ufficio Tributi tel. 0965/718215

 

Tesoro Italia

CASTELLO REPUBBLICA 08 09 2014 2
Tel. 0965.718207 - F
ax 0965.711678

Concorso di Pittura

banner sito concorso di pittura3

Estate 2015

ESTATE 2015

Garibaldina

Logo Garibaldina2

Piano Protezione Civile

PCPC

Pagamento I.M.U.
imu_ico
Minatore D'oro
Il Minatore d'Oro
I Turni delle Farmacie
globo

Associazione Comuni Area dello Stretto

Link consigliati
Cinque Motte Ass. Culturale
Link Kairos
Provincia di reggio Calabria
CittĂ  di Reggio Calabria
Area Grecanica
inholtre
Borgo_Martino

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Premi AGREE per acconsentire. We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information