leucopetra1Gli anni '70, segnano a Lazzaro la nascita di un Gruppo Folklorico ad opera di alcuni giovani, desiderosi di tramandare usi e consumi dei propri antenati, alle nuove generazioni. Motivato dalla grande passione per la tradizione popolare calabrese, il Gruppo Folklorico "Leucopetra", nel volgere di pochi anni, ha saputo meritare lodevoli apprezzamenti in Calabria ed in molte città italiane e straniere, come ad esempio: IL Gran Galà del Folklore Internazionale di Messina ( Italia) ; La Rassegna Mondiale del Folklore di Nizza (Francia); la Rassegna Italiana del Folklore di Bad-Tolz (Germania); Festival Internazionale del Folklore di Salonicco (Grecia) , proponendo in quell'occasione anche un repertorio di musiche e canti in lingua grecanica, all'International Student Festival of Folklore "Martisor" (Romania); al Folkmare di Lipari-Isole Eolie ( Italia) ; Italia e Regioni-Milazzo (Italia); Il Gruppo Folklorico "Leucopetra" è oggi una delle espressioni più genuine e significative del folklore calabrese; esso si compone di circa 35 elemeti tra giovani studenti, impiegati e professionisti: Il Gruppo coadiuvato dal proprio Centro di Ricerca e di Studi dell'Arte Folklorica, riscopre e valorizza gli innumerevoli aspetti delle tradizioni popolari calabresi derivanti da millenarie civiltà, mediante l'elaborazione di un programma di spettacolo basato su balli e canti eseguiti con antichi strumenti musicali quali la "ciarameddha" (zampogna), l'organetto, il tamburello, la fisarmonica e la chitarra. Il vasto ed il riccoleucopetra2 repertorio si svolge principalmente su tre temi: L'amore attraverso il canto delle "muttette" (tipiche stornellate d'amore) e con il ballo della "tarantella", ballo per eccellenza della tradizione popolare calabrese; il lavoro mediante balli propiziatori; il divertimento con balli eseguiti durante i festeggiamenti in famiglia. La ricerca e lo studio della cultura popolare del Gruppo Folklorico "Leucopetra" trovano la loro maggiore espressione nel rappresentare in alcuni caratteristici balli, la società rurale e pastorale della provincia dove primeggia la figura del "capubastuni", mitico personaggio di rispetto ed obbedienza. Oltre all'attività artistica di spettacolo e di ricerca popolare, il Gruppo ( affiliato alla Federazione Italiana Tradizioni Popolari) organizza anche rassegne Nazionali ed Internazionali del folklore finalizzate, soprattutto, allo scambio culturale fra i gruppi di regioni e nazioni diverse, intese a favorire la conoscenza delle tradizioni popolari nazionali e straniere.

Gruppo Folklorico "Leucopetra"
Via Nazionale, 128
Casella Postale n.8
89062-Lazzaro-Rc
Tel: 0965.712087 Fax 0965.787721-713471
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Torna all'inizio del contenuto