Visite: 474

Relazione monitoraggio ambientale

 

 

A partire dal 23 settembre scorso, il Comune di Motta San Giovanni ha avviato un piano di indagini per il monitoraggio ambientale, finalizzato a verificare gli impatti sulle matrici ambientali derivanti dell'incendio verificatosi nell'area di S.Ilario nel mese di agosto scorso.

 

Le attività di prelievo e campionamento in campo si sono svolte nei mesi di settembre e ottobre 2020 ed hanno coinvolto le matrici aria, terreno/suolo ed un campione di compost combusto.

 

Dalle risultanze analitiche, formalmente trasmesse dal laboratorio incaricato nella giornata di venerdì 30 ottobre, non si sono riscontrate criticità ambientali e tutti i valori degli analiti ricercati sono risultati largamente al di sotto dei limiti previsti dalla normativa di settore per le matrici aria, terreno/suolo e per il campione di compost, riguardo l'esclusione della pericolosità dello stesso. 

 

Inoltre, hanno avuto inizio le attività e le indagini relative al Piano di Caratterizzazione previsto dalla Regione Calabria a valle dell'ex discarica di Comunia e richiesto  dall’Amministrazione comunale mesi addietro. Le successive attività portate avanti da questo Ente, anche con riferimento alle ulteriori analisi da effettuare, saranno strettamente coordinate con tali attività, al fine di completare efficacemente la campagna di indagini già avviata, secondo un approccio sinergico con la Regione Calabria, l'ArpaCal e gli altri enti coinvolti. Con gli stessi enti sarà definita e coordinata ogni ulteriore azione nel sito.

 

Acquisiti i risultati positivi del monitoraggio ambientale, il sindaco Giovanni Verduci nei prossimi giorni incontrerà alla Cittadella l’assessore regionale all’Ambiente Sergio De Caprio per stabilire ogni azione necessaria per la definitiva messa in sicurezza dell’intera area.

 

La relazione conclusiva del monitoraggio ambientale voluto dall’Amministrazione comunale di Motta San Giovanni a seguito dell’incendio che ha interessato l’area di S.Ilario nel mese di agosto è pubblicata sul sito internet del Comune.

 

Relazione monitoraggio ambientale

Torna all'inizio del contenuto