Eventi e Notizie

Visite: 88

 

Entro il prossimo 31 dicembre sarà possibile fare richiesta per la concessione di un contributo (sotto forma di voucher/buono acquisto) per la sistemazione delle strade interpoderali e vicinali.

 

Alla domanda (il cui facsimile può essere scaricato dal sito www.comunemottasg.it o ritirato presso gli uffici comunali) dovrà essere allegata la fotocopia del documento di riconoscimento di tutti i soggetti interessati, una relazione fotografica dello stato dei luoghi, l’indicazione specifica del tratto di strada, la descrizione dell’intervento e il relativo preventivo di spesa.

 

Attraverso una più comoda e sicura viabilità interpoderale è possibile tutelare il territorio, sostenere il comparto agricoltura e la cura dei campi, promuovere la produzione di prodotti agricoli e contrastare il fenomeno dello spopolamento delle zone di campagna”.

 

Commentano così il Presidente del Consiglio comunale Giovanni Gattuso e l’assessore comunale all’Agricoltura Domenico Infortuna che, su incarico del sindaco Giovanni Verduci, stanno seguendo l‘intero procedimento promuovendo incontri e sensibilizzando la comunità sul tema.

 

“L’avviso – aggiungono gli amministratori mottesi – è stato predisposto dall’ufficio tecnico e, prima di essere pubblicato, è stato oggetto di un costruttivo confronto con l’Associazione degli Imprenditori Agricoli Mottesi e con quanti hanno accettato di partecipare all’incontro tenutosi presso la sala consiliare. Ovviamente il bando è rivolto a tutti ma auspichiamo che le richieste giungano da gruppi di cittadini che, d’accordo sul tipo di intervento da realizzare, si organizzino in maniera da ottenere un maggiore risultato magari sopportando un costo minore”.

 

“I contributi – concludono Gattuso ed Infortuna – sono costituiti da dei buoni acquisto per ritirare il cemento da dei fornitori che saranno indicati successivamente. Il valore dei singoli buoni sarà stabilito a seguito di un’attenta valutazione da parte dell’ufficio tecnico e tenendo conto delle disponibilità economiche già previste in bilancio. Inoltre, abbiamo già avviato una proficua interlocuzione con il Consorzio di Bonifica Basso Ionio Reggino, il cui Consiglio è stato da poco rinnovato con l’elezione del nostro concittadino Fortunato Pedà, finalizzata a firmare una convenzione per la realizzazione di interventi più complessi ed estesi sulla viabilità interpoderale”.

 

LEGGI L'AVVISO - SCARICA LO SCHEMA DI DOMANDA

Visite: 243

 

“Spinti dal desiderio di promuovere il nostro territorio, favorendo uno sviluppo turistico ed economico, stiamo compiendo passi importanti lungo una strada che stiamo percorrendo insieme a tutte le associazioni locali, in partenariato con le istituzioni e con la Soprintendenza che ci guida in ogni occasione”.

 

È quanto dichiara l’assessore comunale alla Cultura Enza Mallamaci a margine di un incontro avuto con il sindaco Giovanni Verduci e con i colleghi del gruppo di maggioranza per programmare alcuni eventi che si svolgeranno nelle prossime settimane.

      

“Nei giorni scorsi – aggiunge l’assessore - alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico grazie alla sensibilità del funzionario archeologo della Soprintendenza Sara Bini e del soprintendente Fabrizio Sudano, addetti ai lavori ed esperti del turismo archeologico hanno avuto modo di conoscere il parco di Lazzaro e i tanti reperti custoditi all’interno dell’Antiquarium. Grazie anche ai preziosi consigli della Soprintendenza stiamo cercando di trasformare gli elementi storici e culturali del nostro territorio in volano di sviluppo e crescita culturale, sociale, turistica e quindi anche economica. Stiamo lavorando per un avviso che preveda la gestione dell’Antiquarium e del vicino parco archeologico, un altro avviso sarà dedicato subito dopo per il Castello di Santo Niceto interessato negli ultimi mesi da alcuni interventi diretti a migliorare le condizioni di sicurezza e scongiurare atti vandalici che si sono ripetuti nell’ultimo anno”.

 

“Sollecitati dal sindaco Giovanni Verduci – continua Enza Mallamaci – che nella sua esperienza da amministratore ha sempre prestato molta attenzione a questo tema promuovendo importanti iniziative quali le campagne di scavi archeologici, la realizzazione dell’Antiquarium, il riconoscimento di interesse regionale e nazionale della struttura museale, i numerosi convegni e le pubblicazioni tecniche, gli interventi di ricostruzione e restauro presso l’antica fortezza, siamo impegnati su due fronti: presentare le nostre peculiarità all’esterno coinvolgendo addetti ai lavori ed esperti e condividere queste bellezze con la nostra comunità”.

 

“In stretta collaborazione con la Pro Loco, i volontari del servizio civile, le associazioni Garibaldina, Inholtre e Eureka – annuncia quindi l’assessore alla cultura – e coinvolgendo l’assessore alla Pubblica istruzione Carmelita Laganà e il dirigente scolastico Fortunato Praticò, abbiamo aderito all’iniziativa della Regione dal titolo “Giornata Regionale dei Musei di Calabria”. Sabato 30 novembre sarà possibile visitare gratuitamente, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 20 il Museo Civico Archeologico comunale Antiquarium Leucopetra di Lazzaro. La mattina saranno protagonisti gli alunni delle V classi della scuola primaria che parteciperanno ad alcuni laboratori curati da esperti e studiosi, nel pomeriggio sarà possibile usufruire anche del servizio navetta gratuito, su prenotazione, da Serro Valanidi e Motta San Giovanni. Anche le persone con disabilità motoria in carrozzina potranno visitare la struttura e raggiungere l’Antiquarium mediante il servizio navetta curato da Inholtre”.

 

“Sarà una giornata molto interessante – conclude Enza Mallamaci – che consentirà a tutti di conoscere meglio le origini della nostra comunità e del nostro territorio”.      

 

VIDEO PROMOZIONALE GIORNATA REGIONALE DEI MUSEI DI CALABRIA - ANTIQUARIUM LAZZARO

 

 

Torna all'inizio del contenuto