Comunicati Stampa

Visite: 1270

In un recente incontro tra il Sindaco, Paolo Laganà, ed i responsabili SORICAL, Ing. Andrea Lanuzza e P.I. Panella, sono state affrontate le criticità del sistema di alimentazione della rete idrica cittadina di Lazzaro.
Nell'incontro il Sindaco ha espresso i ringraziamenti dell'amministrazione comunale per l'attività svolta dalla società nell'ultimo anno ed i positivi risultati raggiunti che hanno garantito, anche attraverso la realizzazione di alcuni lavori lungo le linee principali, l'erogazione idrica alla quasi totalità dei nuclei del versante marino.
L'incontro, inoltre, è stata l'occasione per pianificare una serie di interventi con l'obiettivo di limitare le ataviche perdite di rete e tracciare le linee d'intervento per eseguire parte dei lavori di ammodernamento della rete idrica comunale, iniziando con il potenziamento del servizio di erogazione idropotabile alle utenze della frazione Paolia del Comune di Motta San Giovanni.
La società So.Ri.Cal. ha informato l'Amministrazione Comunale che sono state rese disponibili le risorse necessarie per realizzare una serie di interventi che permetteranno ai cittadini di Paolia e della parte alta del territorio di beneficiare di 6 litri/sec di risorsa idrica già a partire dal mese di febbraio.
Nello specifico i lavori che SORICAL effettuerà prevedono l'installazione di una elettropompa sommersa all'interno del campo pozzi S. Vincenzo di Lazzaro e la realizzazione delle condotte di adduzione fino al serbatoio comunale di Paolia che, dopo anni di inattività, verrà finalmente messo a servizio di un'ampia maglia urbana cittadina.
La struttura comunale, al fine di semplificare e accelerare l'esecuzioni dei lavori, ha messo a disposizione tecnici e conoscenze, compresa una parte della rete idrica di distribuzione, agevolando in tal modo il coordinamento con le attività di So.Ri.Cal. .
Il completamento dell'intervento, coordinato dai tecnici So.Ri.Cal. Giovanni Putortì e Biagio Furia,  permetterà di alimentare le zone alte del territorio di Lazzaro, da sempre servite in condizioni precarie attraverso una presa diretta dall'acquedotto Tuccio.
Da febbraio, quindi, giungeranno al capolinea gli annosi problemi alla rete idrica comunale di Paolia che da anni attende l'erogazione moderna e razionale del prezioso liquido.
La capacità del serbatoio di 200 mc consentirà, inoltre, notevoli benefici sia dal punto di vista economico che di continuità del servizio.
Si informa, inoltre, che l'amministrazione comunale è impegnata a pieno nell'attività di recupero della sorgente idrica di San Basilio la cui capacità è stata drasticamente ridotta dalle recenti alluvioni e ciò nonostante sia stato attivato il pozzo ubicato all'interno dell'Ostello della Gioventù.
Su tale emergenza è stata attivata la protezione civile e gli Enti sovracomunali con l'obiettivo di recuperare le risorse indispensabili per realizzare opere alternative e garantire, in tal modo, la regolarità dell'erogazione idrica alla totalità dei cittadini della zona collinare del territorio comunale.

Visite: 1030

reggio_calabriaL'approvazione alla camera dei deputati del Ddl sul federalismo fiscale, pur con tutti i dubbi e le sorprese che ci riserverà la stessa legge sul federalismo, è un momento importante per la città di Reggio Calabria e per l'intero comprensorio.
Aver inserito Reggio nella lista delle città metropolitane insieme a Roma, Torino, Milano, Venezia, Genova,

Visite: 1117

Anche se quello non ancora passato sarà ricordato come uno degli inverni più rigidi e se probabilmente l'ultima fase ci riserverà ancora qualche sorpresa, ritengo giusto a nome dell'amministrazione comunale fare il punto sullo stato degli interventi messi in atto per affrontare l'emergenza alluvionale nel nostro territorio.

Visite: 1376

Il Sindaco Paolo Laganà interviene sulle condizioni delle acque marine antistanti il litorale di Lazzaro.
Si riportano all'attenzione pubblica i dati scaturenti da più campagne d'analisi effettuate dall'ARPACAL, ovvero l'agenzia regionale preposta, che da Goletta Verde, notoriamente molto selettiva nei giudizi.
Dai dati in nostro possesso e facilmente visionabili nei siti ufficiali, risulta che l'intero tratto costiero di Lazzaro E' BALNEABILE, ad eccezione della foce del San Vincenzo che, per disposto regionale, rimane non balenabile in

Torna all'inizio del contenuto