Visite: 155

 

L’Antiquarium Leucopetra, la struttura museale del territorio mottese, tornerà a custodire la lucerna giudaica, decorata a stampo con il simbolo della menorah, rinvenuta il secolo scorso a Lazzaro.

 

L’importante manufatto del IV/VI secolo d.C., testimonianza dell’artigianato, della cultura e della tradizione ebraica, fa ritorno a Lazzaro dopo essere stato esposto dal 13 dicembre 2017 al 16 settembre 2018 al Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara in occasione della mostra curata da Anna Foa, Giancarlo Lacerenza e Daniele Jalla dal titolo “Ebrei, una storia italiana. I primi mille anni”.          

 

Giovedì 4 ottobre, alle ore 15:00, la dott.ssa Sara Bini, Funzionario Archeologo della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia, presente il sindaco Giovanni Verduci e l’assessore alla Cultura Enza Mallamaci, ricollocherà la lucerna nella sua tradizionale teca per tornare ad essere ammirata dai visitatori dell’Antiquarium di Lazzaro.

torna all'inizio del contenuto