Visite: 325

Il consigliere delegato Beniamino Mallamaci è stato eletto presidente della Commissione speciale “Discarica località Comunia di Lazzaro e contestualità ambientali”, istituita con Delibera votata all’unanimità nell’ultima seduta del Consiglio comunale.  

 

Vicepresidente è stato eletto il consigliere comunale e capogruppo di “Valore Comune”, Giuseppe Benedetto.

 

Il presidente Beniamino Mallamaci, eletto nella prima seduta della Commissione lo scorso 6 settembre, ha convocato la nuova riunione per giovedì 13 settembre, con inizio alle ore 14.00 presso la sede comunale, per programmare le audizioni delle associazioni e dei comitati che vorranno contribuire ai lavori della Commissione apportando un contributo di idee. I cittadini possono già inviare all’Ufficio protocollo del Comune le proprie osservazioni.  

 

“Le riunioni della Commissione – chiarisce il presidente Mallamaci – si terranno nella sala del Consiglio comunale, saranno pubbliche e ai lavori potranno assistere i cittadini ed i rappresentanti degli organi di informazione, ovviamente senza possibilità di intervenire dal pubblico perché non si tratta di un convegno o dibattito. Le associazioni e i comitati che faranno richiesta saranno poi invitati dalla Commissione, con priorità a chi ha già manifestato interesse ed attenzione sul tema, partecipando alle audizioni il cui programma e calendario sarà oggetto della discussione del prossimo giovedì”.

 

“L’Amministrazione comunale – aggiunge – ha più volte manifestato la propria contrarietà al progetto volto ad ampliare e riaprire il sito della discarica di località Comunia. Lo stesso ha già fatto l’intero Consiglio comunale che, con delibera approvata all’unanimità, ha ribadito il dissenso alla realizzazione del nuovo impianto, ha chiesto la bonifica, la messa in sicurezza della discarica esistente e il ricorso presso le sedi competenti contro i provvedimenti adottati dalla Regione Calabria. La Commissione seguirà l’indirizzo dettato dal Consiglio attraverso il coinvolgimento di tutte le parti interessate”.     

 

“Un fronte comune – conclude il presidente della Commissione – che vede l’intera comunità mottese, il sindaco Giovanni Verduci, il Consiglio e la Giunta comunale tutti schierati dalla stessa parte a difesa degli interessi del nostro territorio”.

 

CONVOCAZIONE COMMISSIONE SPECIALE 13 SETTEMBRE 2018

torna all'inizio del contenuto